Primavera nell’Aria

E’ forse la stagione più amata, per la sua delicatezza, per i suoi colori, per i nuovi profumi che si respirano…e non manca ancora molto!

Finalmente la primavera ha, timidamente, bussato alle nostre porte!
Dopo un inverno un po’ strano, che ci ha quasi presi in giro con il suo arrivo tardivo, le temperature non eccessivamente basse ma poi il suo colpo di coda, intriso di gelo e neve, finalmente stiamo per risbocciare a nuova vita.

Facci caso: c’è chi si schiera pro e contro l’estate o l’inverno, la maggior parte non nutre sentimenti così positivi per l’autunno, ma tutti adorano la primavera.

Sarà perché dopo mesi si ritorna ad affacciare un sole sincero, non quello dei mesi freddi che sta alto nel cielo, ma rimane freddo o al massimo leggermente tiepido; sarà perché anche la Natura attorno a noi ricomincia ad essere viva e ad affascinarci con le nuove fioriture e con i colori finalmente sgargianti; o semplicemente perché sappiamo che si apre un lungo periodo in cui potremo dimenticarci di vestirci con pesanti maglioni e cappotti e di portare sempre appresso l’ombrello.

Dici primavera e già torna il sorriso!

Ed è proprio in questo momento, e di certo non è una casualità, che ricominciamo a pensare a qualche weekend fuori, se non proprio a programmare una vacanzina che ci permetta di staccare un attimo, anche prima della pausa delle ferie estive di agosto, ancora mese nel quale si muove gran parte degli italiani.

Che poi in questo, siamo davvero diversi dagli altri popoli d’Europa, dove il viaggio non ha una cadenza stagionale ben precisa. Gli stranieri in questo sono più flessibili e, forse più di noi, sanno che la nostra bella Italia è uno scrigno di segreti meravigliosi in tutti i 12 mesi dell’anno.

Però sì, se buttiamo anche un occhio alle statistiche, la primavera è il momento più propizio per viaggiare, proprio perché le condizioni climatiche e anche il non eccessivo afflusso di persone, rendono ogni momento perfetto, anche nella sua semplicità.

Il 20 marzo è passato…tu hai già pensato come salutare la primavera?

Scegli Alba Adriatica e Hotel Almaluna

Sarebbe fin troppo scontato, anche se per carità mai discutibile, riversarsi in qualche città d’arte: Roma, Firenze, Napoli tanto per citarne alcune dove il sole splenderebbe su monumenti affascinanti, che non passano di moda neanche dopo la millesima visita.

Chi viaggia però, lo fa anche per scoprire qualche luogo più nascosto, per andare a trovare la bellezza tipica dei piccoli centri italiani.

Alba Adriatica è una località conosciuta soprattutto per la sua capacità di accogliere e coccolare i turisti in estate, ma sarebbe riduttivo considerarla impacchettata solo in 3 o 4 mesi.

La primavera è anche il periodo perfetto per recarsi in questa cittadina, che si affaccia sul mare ma ha alle spalle colline e montagne che la rendono ancora più attrattiva.

Se infatti passeggiare al mare in questo periodo di disgelo è quanto mai piacevole, anche perché non c’è quella ressa e quel rumore tipico dei momenti di alta stagione, altrettanto interessante potrebbe essere scegliere di prendere la macchina e spingersi a fare una passeggiata nelle zone limitrofe, tra natura e borghi davvero incantevoli.

L’Hotel Almaluna è il punto di partenza perfetto per la tua fuga di primavera, con il suo parco attrezzato e la piscina esterna che, per i più temerari o per i turisti stranieri per i quali il clima è già estivo, potrà essere un rilassante diversivo.

Lo staff di Almaluna sarà non solo pronto ad ascoltare le tue esigenze, ma anche a consigliarti dove andare e cosa vedere: qui amiamo tutti il nostro territorio e ci piace aiutarti a scoprirlo!

Leave Comment