Vacanze al mare: perché scegliere giugno?

In Italia siamo ancora molto legati all’idea delle ferie di agosto. Ma è una di quelle cose per cui dovremmo imparare dagli altri…

Noi italiani siamo un popolo un po’ tradizionale, inutile negarlo.
Le vacanze al mare si fanno d’agosto. Da sempre.

Ci sarebbe allora da chiedersi perché tutti gli altri al mondo decidono di farsi le loro vacanze al mare in tutto il periodo estivo, da giugno a settembre. E anzi, se possono, evitano proprio agosto.

Tedeschi, inglesi, francesi, australiani, americani. Li trovi al mare da primavera a fine estate.
E c’è da dirlo: loro sì che hanno capito come godersi davvero le vacanze al mare!

Certo, non siamo ipocriti.
Se vieni da noi, che sia giugno o agosto siamo felici lo stesso!
Però ci sentiamo anche di farti riflettere e darti qualche motivo proprio per scegliere le tue vacanze al mare all’inizio dell’estate, tra motivi generici ed uno legato proprio ad Almaluna!

Anticipa le tue vacanze al mare

Perché scegliere giugno per le vacanze al mare? Noi abbiamo in mente alcuni motivi e siamo praticamente certi che leggendoli, te ne verranno in mente ancora altri.

Agosto è il principe dell’estate e questo è chiaro. Però, potendo scegliere, valutare anche il fratellino più piccolo giugno non è per niente sbagliato!

  • Le temperature: quelle di giugno sono molto gradevoli; il caldo non picchia fortissimo, ma allo stesso tempo il bel sole, per lo meno negli ultimi anni, non è mai mancato
  • L’affollamento: se prenoti da Almaluna, non hai mai il problema di dover lottare per l’ombrellone in spiaggia perché ce l’hai compreso e riservato. Però muoversi a giugno è oggettivamente più piacevole: trovare posto nei ristoranti è più semplice, se ti fai un giro in bici non devi fare lo slalom come se fossi in tangenziale, parcheggiare se ti sposti in auto è ancora possibile senza dover fare mille giri
  • I servizi: ancora una volta, non parliamo di quelli interni all’hotel. Almaluna ha lo stesso standard eccellente, e così ci hanno confermato i nostri ospiti, per tutta la stagione. Ma al di fuori, poter girare senza la calca è garanzia di una maggiore attenzione e anche gentilezza da parte degli esercenti

Leave Comment